Il settore chimico-farmaceutico potrà trarre beneficio da un’incredibile scoperta descritta sulla rivista Science dal gruppo del California Institute of Technology (Caltech) coordinato da Frances Arnold: si tratta di un batterio capace di produrre un composto a base di silicio e carbonio. La scoperta ha moltissime applicazioni perché i composti di silicio e carbonio sono presenti in molti farmaci e in tantissimi altri prodotti, come vernici, semiconduttori e schermi di computer e Tv. Attualmente, queste molecole sono prodotte con un processo industriale che utilizza metalli preziosi e solventi tossici; produrle in modo naturale significa aver trovato un’alternativa più rispettosa dell’ambiente e potenzialmente meno costosa.

Precision Fluid Controls mette a disposizione delle aziende che operano nel settore chimico farmaceutico una vasta gamma di prodotti di elevata precisione. Visita il sito www.precisionfluid.it!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here