Principali mercati: Esplorazione ed estrazione di petrolio e gas e Sistema di controllo idraulico offshore

Obiettivi principali:

  • Fornire pressione idraulica al blowout preventer (BOP) durante la foratura e le attività di workover in modo da garantire il controllo costante del pozzo da parte dell’operatore
  • Fornire pressione idraulica alle valvole sulle teste dei pozzi per controllare il tasso di produzione
  • Fornire pressione idraulica alle valvole di sicurezza sotterranee durante la produzione per garantire la corretta chiusura del pozzo in caso di emergenza 

Gruppo idraulico

Un gruppo idraulico è un elemento fondamentale del sistema di controllo superiore per unità galleggianti di produzione, stoccaggio e scarico (FPSO) e piattaforme di trivellazione. Il gruppo idraulico può essere costituito da un’unità indipendente o integrata nel pannello di controllo della testa del pozzo sulle piattaforme di produzione e le FPSO.

Se l’operatore esegue una trivellazione o il pozzo produce petrolio e gas, il gruppo idraulico fornisce la pressione per controllare a distanza i dispositivi di sicurezza e le valvole di gestione del pozzo.

I gruppi idraulici utilizzano generalmente motori elettrici o diesel per alimentare le pompe idrauliche che forniscono la pressione alle teste dei pozzi, ai BOP e alle valvole di sicurezza sotterranee. La pressione generata dal gruppo idraulico viene comunicata tramite un regolatore a un cavo che collega il gruppo ai dispositivi sottomarini.

Un tipico gruppo idraulico comprende:

  • Pompa di trasferimento (riempimento e ricircolo)
  • Pompe (elettrica/pneumatica diesel)
  • Alimentazione separata e serbatoi di ritorno
  • Banchi per accumulatori
  • Valvole ESD (elettrica/pneumatica)

Svantaggi per il cliente

I problemi principali per le compagnie petrolifere e del gas offshore sono minore efficienza operativa causata dai tempi prolungati di pressurizzazione del cavo, procedure di avviamento complesse e guasti prematuri del regolare. Oltre alla minore efficienza operativa, le società petrolifere e del gas segnalano esorbitanti costi di manutenzione associati ai guasti del regolatore durante l’avviamento dei gruppi idraulici di produzione o le attività dei BOP/IWOC. Questi problemi non hanno avuto una battuta d’arresto, ma si sono intensificati con le operazioni più in profondità e con l’uso di corde sottomarine più lunghe da parte delle compagnie petrolifere e del gas.

La nostra soluzione:

  • prodotti in grado di ridurre i tempi di pressurizzazione, semplificare le procedure di avviamento e ridurre i costi di manutenzione aumentando sensibilmente la durata di vita del regolatore.
  • I riduttori/regolatori sono appositamente progettati per operazioni a lunga durata in applicazioni che prevedono la presenza di fluidi idraulici e acqua ad alta pressione in ambienti pericolosi. La sede e lo stelo in acciaio inox temprato offrono una resistenza eccellente all’usura nelle applicazioni più complesse. Il suo design robusto garantisce un’elevata affidabilità e una durata di vita utile prolungata, con una riduzione dei tempi di inattività e dei costi di manutenzione.
  • offriamo una funzione di controllo automatico del set point tramite il collegamento del regolatore al sistema di controllo del gruppo idraulico con ER5000. Questo sistema garantisce un controllo preciso e ripetibile assolutamente impossibile con i controlli manuali standard.

Regolatore di pressione elettronico serie ER5000

 Componenti

  • Riduttori di pressione TESCOM serie 50-2000 e 50-2200 (acqua-glicole)
  • Riduttore di pressione TESCOM serie 50-4000 (acqua-glicole)Bypass integrato
    • Regolatore di contropressione TESCOM serie 54-2100 (olio minerale)

    • Regolatore elettropneumatico TESCOM serie ER5000

  

Per informazioni aggiuntive contatta i nostri specialisti di prodotto.

Stefano Bianchi – stefano@precisionfluid.it – 0289159270

Oppure

Matteo Bedosti – matteo@precisionfluid.it – 0289159270

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here