Macchine e impianti sono formati da vari componenti strutturali e gruppi di montaggio. Per poter selezionare i più idonei, è necessario che tali elementi siano confrontabili e per aiutarti in questo compito, abbiamo preparato per te un breve riepilogo dei vantaggi principali delle valvole di controllo automatiche.

1 – Meno componenti significa tempi di conversione più ridotti

Le valvole di controllo automatiche sono azionate dal mezzo. Non necessitano né di collegamenti a fonti di alimentazione esterne né di un attuatore (“motore”). Questo permette un risparmio in termini di componenti nella macchina e/o impianto.

Minore è il numero di componenti di una valvola di controllo, più facile e rapida sarà la sua manutenzione. Questo offre una sensibile riduzione dei costi e dei tempi durante la formazione del personale.

La sostituzione dei componenti permette di modificare le caratteristiche della valvola in maniera non complessa. È possibile variare l’intervallo di pressione semplicemente sostituendo la molla (ad es. da dura a morbida) e regolando la superficie di controllo. Questo renderà il processo più flessibile.

2 – Minore assemblaggio e installazione rapida

Le valvole sono più leggere senza attuatore e spesso richiedono uno spazio di installazione minore nella macchina o nell’impianto. Un peso e un volume minore ne facilitano la manipolazione da parte dell’installatore.

L’attuatore per valvole con energia ausiliaria deve essere posizionato sulla sommità della valvola. Le valvole di controllo automatiche sono molto più flessibili per quanto riguarda la posizione di installazione. Questo semplifica non soltanto l’installazione, ma anche la pianificazione della macchina o dell’impianto.

3 – Grande valore aggiunto grazie al minor numero di tecnici richiesti

Una valvola che non necessita di alimentazione elettrica può essere installata senza un elettricista. Questo offre un notevole risparmio in termini di personale e di convalida.

Le valvole di controllo automatiche industriali non necessitano di controlli da parte di personale qualificato, ma richiedono solo la configurazione durante l’installazione. Il mezzo presuppone il controllo della valvola industriale, riducendo così il carico di lavoro.

4 – La probabilità minima di guasti garantisce una qualità continua del prodotto

Questo tipo di valvole di controllo funziona semplicemente sulla base delle leggi fisiche. Una volta pre-configurata, la valvola funziona sulla base di queste impostazioni modificabili.

Dato che non è possibile intervenire sulle leggi della natura, la valvola di controllo automatica continuerà a funzionare anche in assenza di alimentazione.

La continuità dei processi garantisce una qualità continua e uniforme dei prodotti. Si tratta di un aspetto fondamentale soprattutto nell’industria alimentare. Un processo di questo genere impedisce qualsiasi contaminazione a carico di germi. Pertanto, le norme in materia di igiene sono pienamente rispettate.

5 – Una valvola industriale automatica garantisce la sicurezza per l’ambiente

La valvola continua a funzionare fino a quando il mezzo scorre!

Gli impianti dell’industria alimentare vengono spesso puliti con vapore, soluzioni acide o basiche (CIP). Questi strumenti possono rivelarsi dannosi per l’ambiente. Grazie al tappo a molla, il mezzo non fuoriesce dalle valvole industriali automatiche nemmeno, ad esempio, in caso di rottura della membrana. Inoltre, questo elemento permette di drenare i mezzi nocivi attraverso un’apposita linea di scolo.

Il tappo a molla protegge anche la molla da eventuali influenze esterne e l’operatore dal contatto accidentale.

Le valvole e i riduttori di pressione Mankenberg  fanno parte del portfolio prodotti di Precision da più di 15 anni e rappresentano una soluzione valida e affidabile per le tue applicazioni di processo.

valvole-di-controllo-automatiche-02

Fonte immagine: Andrey Popov Reimer/stock.adobe.com

Fonte articolo: https://www.industrialvalvesolutions.com/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here