Le principali caratteristiche dello scaricatore di condensa Mankenberg:

  • Certificato ATEX
  • Pressioni di esercizio fino al millibar
  • Completamente realizzato in acciaio al CrNiMo imbutito (316L)
  • Rifinitura superficiale del corpo Ra < 1,6 μm
  • Facile manutenzione grazie al sistema a morsetto
  • Estremamente leggero e compatto, resistente alla corrosione dei mezzi aggressivi, facile manutenzione
  • Installazione pratica, vita utile prolungata
  • 0 – 12 bar
  • 1.570 l/h

Scarico sicuro della condensa in impianti di biogas con lo scaricatore Mankenberg

Gli impianti di biogas offrono un’alimentazione ininterrotta, grazie alla produzione di biogas derivante dalla fermentazione della biomassa. In questi impianti, i liquami, i rifiuti organici o i pellet di legno vengono fatti fermentare utilizzando dei microorganismi anaerobici. La fermentazione comprende quattro fasi differenti, in cui l’ultima produce, tra le altre cose, metano (CH4). Si tratta della componente combustibile preziosa del biogas, utilizzata per la produzione di elettricità o calore. In base alla composizione del sostrato e al funzionamento dell’impianto, la proporzione in volume del metano nel biogas varia tra il 50 e l’80%. La percentuale residua contiene, tra gli altri, anidride carbonica (CO2), azoto (N2), idrogeno (H2) e acido solfidrico (H2S).

L’acido solfidrico ha un potere estremamente corrosivo su tubature, valvole o serbatoi, in quanto, reagendo con acqua o vapore acqueo, produce acido solforoso. Questo provoca il cosiddetto infragilimento da idrogeno, durante il quale l’idrogeno rilasciato dalla reazione chimica si diffonde nell’acciaio generando delle rotture. Per questo motivo gli acciai inox resistenti alla corrosione sono l’unico materiale idoneo per gli impianti di biogas. Inoltre, le valvole utilizzate devono essere antigelo e conformi alla normativa ATEX.

In molti impianti di biogas, per lo scarico automatico dell’acqua delle vasche di condensa vengono utilizzati scaricatori di condensa Mankenberg KA 2K o filtri ceramici a ghiaia/materiali sottili. La vasca della condensa rappresenta un grave pericolo, dato l’accumulo di CH4, CO2 o H2S concentrati. Una protezione insufficiente contro le fughe di gas può provocare un’esplosione.

Lo scaricatore di condensa Mankenberg KA 2K scarica in maniera affidabile la condensa in un’atmosfera altamente corrosiva, senza perdite di gas o vapore. La valvola a galleggiante è interamente realizzata in acciaio inox imbutito altamente resistente alla corrosione. La valvola è totalmente a tenuta, grazie alla combinazione di una sede con guarnizione morbida e di una protezione anti-condensa, che impedisce eventuali fughe di gas. Il KA 2K è, quindi, conforme ai requisiti della direttiva ATEX 94/9/EG. Funziona senza ritardi o effetti negativi provocati dalla contropressione o da variazioni di pressione. Le sezioni superiore e inferiore del corpo della valvola sono collegate da un anello elastico e due bulloni. La manutenzione è semplice e non richiede l’uso di strumenti speciali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here