Trasmettitori di temperatura SmartLine per le attività nelle centrali elettriche e negli impianti di processo:la soluzione ideale per ottenere misurazioni accurate e affidabili della temperatura, elementi chiave per mantenere l’affidabilità degli impianti.

I proprietari degli impianti di processo e delle centrali elettriche devono poter far funzionare i propri impianti in maniera sicura, economica ed efficiente. A tal fine, è necessario che la sicurezza, l’affidabilità e l’efficienza dei dispositivi siano costantemente monitorate. La misurazione della temperatura gioca un ruolo fondamentale nella corretta misurazione e controllo dei processi, in quanto influisce sul funzionamento sicuro ed economico della centrale elettrica.

La sfida

Tutte le stazioni di produzione di energia, indipendentemente dal tipo e dalle dimensioni, sono dotate di attrezzature rotanti, come turbine e generatori, per cui la misurazione della temperatura si configura come un fattore determinante. In queste applicazioni, la temperatura viene costantemente monitorata per garantire che non superi i limiti raccomandati dal fabbricante. Oltre al monitoraggio continuo, i sensori di temperatura associati richiedono anche una corretta manutenzione per poter assicurare misurazioni affidabili.

Soluzione – Misurazioni affidabili

Il trasmettitore di temperatura Honeywell SmartLine® soddisfa tutti i requisiti sopra esposti grazie ai seguenti fattori:

  • Disponibilità di una funzione di surriscaldamento dell’hardware/software. Questo segnala al personale addetto alla manutenzione l’eventuale guasto di un sensore o la presenza di problemi legati a un sensore, riducendo così i tempi di inattività dell’impianto.

Trasmettitore di temperatura S TT850 SmartLine con display avanzato per la visualizzazione di PV e tendenza PV per un sensore RTD. È possibile avanzare tra le schermate disponibili semplicemente utilizzando i tre pulsanti collocati nella parte superiore del trasmettitore. Gli stessi tre pulsanti permettono anche di configurare il trasmettitore, eliminando così qualsiasi necessità di dispositivi portatili

CARATTERISTICHE E VANTAGGI

  • La funzione di surriscaldamento dell’hardware o del software segnala al personale addetto alla manutenzione l’eventuale guasto di un sensore o la presenza di problemi legati a un sensore, riducendo così i tempi di inattività dell’impianto.
  • La tracciabilità dei valori massimi e minimi della temperatura di processo permette di monitorare la temperatura del dispositivo dell’hardware dell’impianto.
  • Certificazione SIL 3. Certificazione di sicurezza conforme alla norma IEC 61508, che lo rende compatibile con i sistemi di sicurezza e migliora, così, la sicurezza generale dell’impianto, riducendo i rischi.
  • Massima stabilità a livello industriale, con deriva allo 0,01% di URL per 10 anni, che garantisce misurazioni della temperatura precise e affidabili con una minore manutenzione
  • Opzioni di montaggio flessibile, per una maggiore flessibilità dell’utente in base al punto di misurazione.
  • Tracciabilità dei limiti massimi e minimi della temperatura di processo, con monitoraggio della temperatura del dispositivo in loco.
  • Certificazione di sicurezza conforme alla norma IEC 61508, che lo rende compatibile con i sistemi di sicurezza e migliora, così, la sicurezza generale dell’impianto, riducendo i rischi.
  • Opzioni di montaggio flessibile, per una maggiore flessibilità dell’utente in base al punto di misurazione.

Una vasta gamma di applicazioni fondamentali

Il trasmettitore di temperatura Honeywell SmartLine è la soluzione ideale per moltissime applicazioni, come quelle elencate di seguito.

Turbine

La temperatura dell’olio di lubrificazione della turbina e quella del metallo babbitt del cuscinetto sono due parametri fondamentali che devono essere mantenuti entro i limiti raccomandati dal fabbricante. Il funzionamento della turbina a una temperatura del cuscinetto superiore ai valori raccomandati può danneggiare il cuscinetto e provocare un arresto della turbina. Spesso, il periodo di arresto necessario per il controllo dei cuscinetti può durare settimane, provocando un calo della disponibilità della stazione e, pertanto, un certo impatto economico. Pertanto, l’affidabilità della misurazione della temperatura è fondamentale nelle applicazioni per turbine.

Generatori

La temperatura dell’acqua di raffreddamento dell’olio del generatore a idrogeno è un fattore di primaria importanza per la sicurezza dell’impianto. Anche un lieve incremento può portare a un aumento della pressione del carter esterno e del sistema a idrogeno del generatore stesso. In caso di aumento della temperatura, è possibile che i limiti di pressione associati vengano superati, provocando una perdita di idrogeno. La sicurezza dell’impianto è fondamentale in questo tipo di applicazione.

Anche la temperatura dell’olio della guarnizione del generatore è un parametro importantissimo, che richiede un monitoraggio costante. In caso di temperatura anomala, il personale incaricato dovrà intervenire in pochi minuti, dato che una temperatura anomala dell’olio della guarnizione del generatore provoca una riduzione della relativa viscosità che, a sua volta, genera perdite d’olio dalla guarnizione. Il guasto della guarnizione del generatore in un generatore raffreddato a idrogeno può provocare danni a cose e persone, fino ad arrivare alla morte. In questo tipo di applicazioni, l’affidabilità e la precisione delle misurazioni della temperatura sono assolutamente essenziali.

Condensatori

Dato l’impatto ambientale a essa correlata, anche la temperatura di ritorno dell’acqua di raffreddamento dei condensatori richiede un monitoraggio costante. Una temperatura eccessiva dell’acqua di raffreddamento all’uscita del condensatore, specie per intervalli prolungati, è ecologicamente inaccettabile, in quanto, in caso di ciclo di raffreddamento aperto, l’acqua viene rilasciata nell’ambiente. Il funzionamento dell’impianto in tali condizioni costituirebbe una violazione delle norme ambientali.

Oltre alle applicazioni sopra elencate, che prevedono l’uso di dispositivi rotanti, il trasmettitore di temperatura SmartLine può anche essere utilizzato per misurare le temperature di processo in dispositivi statici, come caldaie, pre-riscaldatori ad aria e de-aeratori.

I vantaggi di Honeywell

Il trasmettitore di temperatura Honeywell SmartLine è la soluzione ideale per un corretto monitoraggio del dispositivo e per garantire sicurezza, affidabilità, funzioni di sicurezza integrate, opzioni di montaggio flessibili, registri di tracciabilità verificati in applicazioni simili e disponibilità di applicazioni globali e supporto tecnico.

Trasmettitore di temperatura STT850 SmartLine con display avanzato per la visualizzazione di PV errati per il sensore RTD 1. Il modello STT850 è disponibile con opzione a doppio ingresso, con sensore RTD 2 agente da ingresso ridondante.

Famiglia di trasmettitori SmartLine

I trasmettitori di pressione, temperatura, livello e a variabili multiple SmartLine offrono un valore totale per l’intero ciclo di vita dell’impianto, dalla costruzione al funzionamento fino alla manutenzione.

Prestazioni intelligenti: La precisione, stabilità e i tempi di risposta del modello SmartLine offrono un controllo di processo più rigido, migliorando il rendimento e la qualità dei prodotti.

Design intelligente: L’innovativo design modulare di SmartLine riduce la complessità permettendo sostituzioni rapide dei componenti, senza rimuovere i trasmettitori dal processo e, quindi, riducendo i tempi di inattività, i costi di manutenzione e l’inventario dei pezzi di ricambio. I terminali universali SmartLine riducono gli errori di cablaggio, i problemi tecnici e le rilavorazioni grazie alla possibilità di inversione dei cablaggi del circuito. Le funzioni avanzate di visualizzazione e di configurazione locale consentono agli operatori sul campo di eseguire i rispettivi compiti, risolvere gli eventuali problemi ed evitare errori in maniera più efficiente, senza dover ricorrere a dispositivi portatili.

Esperienza intelligente dell’utente: Le funzioni intelligenti di messaggistica, manutenzione e sicurezza, oltre all’integrazione, unica nel suo genere, con il sistema di controllo Experion® permettono di ridurre gli errori di progettazione e dell’operatore e di intervenire più rapidamente per evitare problemi di processo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here