La manutenzione rappresenta un serio problema per molte aziende, anche a causa del processo attualmente in corso di digitalizzazione dei processi di produzione.

Quando si parla di manutenzione, possiamo generalmente definirla come l’insieme di tutti gli aspetti che riguardano l’efficace prestazione di MFM e MFC. Possiamo distinguerla  in manutenzione correttiva – eseguita dove necessario, es. dopo una contaminazione – o manutenzione preventiva, quando gli strumenti vengono periodicamente restituiti per assistenza o calibrazione.

Gli strumenti odierni sono sempre più “intelligenti” e dobbiamo capire come sfruttare le loro potenzialità per farli operare al meglio. Oltre all’aumento della manutenzione basata sulle condizioni, stiamo anche assistendo a un passaggio verso la manutenzione preventiva, che aiuta a ridurre tempo di inattività e spreco non pianificati. Anche le normative stanno avendo un impatto sempre più forte sulla manutenzione, con numerosi mercati che introducono requisiti sempre maggiori per la manutenzione dello strumento.

L’importanza di una manutenzione efficace

La manutenzione degli strumenti è di estrema importanza per i clienti di Bronkhorst. I misuratori e regolatori Bronkhorst hanno un design altamente robusto e sono resistenti all’usura in circostanze normali, ma la tendenza del mercato è quella di utilizzarli sempre più in condizioni di processo estreme e gravose. Una manutenzione efficace può ridurre la probabilità di guasti improvvisi in queste circostanze.

Un tempo di inattività inaspettato provoca costi diretti in termini di ore extra di cui il personale ha bisogno per controllare e rimettere in servizio lo strumento e ha un impatto negativo anche per quanto riguarda il rendimento a breve termine, la qualità della produzione e i potenziali danni a lungo termine alla reputazione.

L’aspetto della manutenzione gioca un ruolo fondamentale nell’Industria 4.0. Dopo l’invenzione del motore a vapore, la produzione in serie guidata dai motori elettrici e dall’automazione di vasta portata, attualmente siamo nel bel mezzo della quarta rivoluzione industriale.

La rivoluzione attuale è caratterizzata dall’applicazione e dallo scambio di dati attraverso le connessioni di rete ad alta velocità che offrono tecniche di produzione più efficienti e intelligenti. Questo sviluppo è anche definito “industria intelligente”. Tra gli altri fattori motivanti, l’Industria 4.0 è guidata dal desiderio di ridurre i costi di gestione. Le tecnologie digitali associate possono essere applicate per ridurre i costi di manutenzione del 30% o più e ridurre i tempi di inattività non programmati di oltre il 70% *1
Date queste cifre elevate, vi è sicuramente un ampio margine di miglioramento.

Com’era la manutenzione degli strumenti di flusso di massa in passato, come appare nel presente e che aspetto avrà, secondo Bronkhorst, in futuro? E quale sarà il ruolo dell’Industria 4.0?

La manutenzione negli anni

Manutenzione correttiva
Agli inizi di Bronkhorst la manutenzione correttiva era ancora lo standard del settore. Gran parte dei misuratori e regolatori erano ancora analogici e non erano dotati di parametri diagnostici. Qualsiasi strumento che necessitava di manutenzione veniva consegnato a Bronkhorst o riparato da un tecnico in visita. Questo metodo era estremamente costoso e richiedeva molto tempo a causa dei lunghi periodi di inattività.
La rete mondiale di assistenza dell’azienda è stata in seguito ristrutturata e attualmente comprende 20 GSO (Global Service Offices, dipartimenti di assistenza autorizzati in tutto il mondo) e un help desk tutti i giorni 24 ore su 24. I pezzi di ricambio sono stati tenuti in magazzino per assicurare un servizio rapido.

La manutenzione negli anni

Manutenzione preventiva
L’era digitale, iniziata dopo la fine del secolo e attualmente ancora più o meno in corso, ha segnato l’ascesa della manutenzione preventiva. Periodicamente, i clienti riportavano i loro strumenti al reparto di assistenza Bronkhorst per la manutenzione e la calibrazione. Anche se richiedeva ancora un enorme sforzo di pianificazione e tempo, il tempo di inattività necessario era più o meno programmato. Invece di ridurre la probabilità di tempo di inattività non pianificato, questa modalità di manutenzione non offriva garanzie: gli strumenti potevano ancora rompersi.

Dal 2004, gli strumenti possono essere letti a distanza mediante un servizio chiamato “supporto remoto”. Lavorando in remoto, il nostro personale di assistenza può osservare la situazione in loco e identificare instabilità nel processo del cliente o altri problemi. Il cliente collega lo strumento al PC o al laptop con la connessione online. Lo stato dello strumento può essere letto in base ai parametri diagnostici interni. In seguito, utilizziamo l’indicazione di stato o i risultati per identificare misure appropriate consultando il cliente. Per esempio, possiamo regolare l’impostazione di controllo (valori PID) se un processo non è stato regolato in maniera efficace.

Un esempio recente: un cliente ha recentemente chiamato la nostra linea mondiale di assistenza. Ci ha informati di un analizzatore collegato al suo sistema di controllo di flusso di vapore (Controlled Evaporation Mixing, o CEM) Bronkhorst che non riusciva a rilevare l’acqua. Il nostro personale service ha utilizzato il software Bronkhorst per determinare che il cliente aveva configurato incorrettamente un’impostazione specifica di controllo: il regolatore di flusso del liquido Bronkhorst non stava ricevendo il corretto valore predefinito, mantenendo chiusa la valvola di controllo dell’alimentazione d’acqua. La soluzione? Abbiamo lavorato con il cliente per trovare le impostazioni idonee per il processo, risolvendo subito il problema. Di conseguenza, non è stato necessario trasportare la strumentazione nel nostro reparto assistenza o pianificare un appuntamento dal nostro tecnico, risparmiando tempo e risorse preziosi.

Pronti per il futuro

Nel quadro degli sforzi compiuti per migliorare il nostro supporto remoto, introdurremo presto un servizio aggiuntivo sotto forma di Expert Eye Bronkhorst. Expert Eye è un’app per smartphone con supporto video. L’app permette ai clienti di connettersi direttamente con il personale di assistenza di Bronkhorst per ricevere supporto dal vivo. La connessione video e audio ci permette di fornire un aiuto immediato.

In futuro, cercheremo di migliorare l’intelligenza dei nostri strumenti per assistere i nostri clienti più efficacemente. I dati applicati dai nostri strumenti esistenti contengono informazioni preziose sulle condizioni dello strumento o sulla qualità di processo del sistema generale del controllore di flusso di massa. Miriamo ad applicare questi dati verso una manutenzione preventiva, un monitoraggio e un’ottimizzazione di processo più efficaci.

Guardiamo avanti per migliorare ulteriormente l’app collaborando con i nostri clienti. Vi preghiamo di sentirvi liberi di contattarci per ulteriori dettagli sulle soluzioni di dati specifici per i controllori di flusso di massa e per la manutenzione preventiva e basata sulle condizioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here