Misuratore di portata per le applicazioni saldatura: vantaggi e importanza

In un blog precedente, abbiamo spiegato come si sia riusciti a ottenere saldature di qualità superiore nel processo di assemblaggio dei misuratori di portata igienici Bronkhorst, rendendoli adatti ad applicazioni alimentari e sanitarie. In questo blog, intendo evidenziare un punto di vista completamente diverso rispetto alla saldatura: come è possibile applicare i misuratori di portata di gas e i regolatori di pressione, ottimizzando il vostro processo di saldatura?

Ruolo dei misuratori di portata di gas nei processi di saldatura

Come specialista della saldatura alla Bronkhorst, posso dire che questa è un’applicazione molto stimolante per i nostri strumenti di flusso. Non solo la saldatura orbitale, ma tutti i processi di saldatura automatici e meccanizzati che richiedono gas di protezione, come la saldatura al plasma, la saldatura a raggio laser, MIG, ecc, possono beneficiare dei nostri misuratori di portata.

La maggior parte di questi processi di saldatura utilizzano il gas per proteggere le saldature dall’ossidazione e per accendere e mantenere in funzione la saldatura ad arco. I produttori di attrezzature per la saldatura possono trarre vantaggio da alcune delle caratteristiche dei nostri misuratori di portata. Il controllo accurato del flusso e della pressione dei gas di protezione e di supporto utilizzati durante il vostro processo di saldatura garantirà una saldatura costante e stabile, migliorando così la qualità delle stesse.

Quali gas devono essere controllati nei processi di saldatura?

La saldatura implica l’uso di gas inerti per la schermatura (esternamente) e il supporto delle saldature (internamente) per spostare gas come l’azoto o l’ossigeno, che sono dannosi per la qualità delle saldature. In questo modo si evita che le saldature si ossidino durante il processo e si preservino così le proprietà chimiche e meccaniche.

Esempio di saldatura laser con un aspetto argenteo dovuto alla perfetta protezione dell’atmosfera

Dopo la saldatura, il suo colore è un’indicazione della sua qualità. Più i colori sono chiari, migliore è la qualità della saldatura, e la mancanza di decolorazione è ottimale. La saldatura orbitale, per esempio, produce spesso delle saldature di alta qualità poiché la lavorazione avviene in camere riempite di gas inerte. Per gli acciai inossidabili austenitici e le leghe a base di nichel, i gas più utilizzati sono l’argon, le miscele di argon ed elio e anche una miscela di argon con idrogeno. Quest’ultimo è particolarmente interessante perché le sue proprietà riducenti legano l’ossigeno della saldatura. Un ulteriore vantaggio è che è necessaria meno energia per completare la saldatura. Gli strumenti di flusso vengono utilizzati per fornire una miscela di gas costante e stabile, con il risultato di un’eccellente qualità di saldatura con praticamente nessuna decolorazione. I misuratori di portata e i regolatori di pressione Bronkhorst possono aiutare a creare le miscele giuste, al momento giusto e con una precisione straordinaria.

Quali caratteristiche di uno strumento di flusso sono importanti per ottimizzare il processo di saldatura?

Gli strumenti di flusso possono aiutare i processi di saldatura meccanizzati o robotizzati in tre modi distinti:

  • Per determinare la portata del gas di spurgo; in questo modo si può regolare la giusta quantità di gas senza un uso eccessivo di costoso gas inerte. Un’esplosione di gas inerte per un breve periodo di tempo può rimuovere tutta l’aria all’interno di tali tubi e tubature, ottenendo una migliore protezione delle radici della saldatura e un uso più efficiente del gas inerte.
  • Aiutando a creare un perfetto innesco dell’arco e a mantenerlo fornendo la giusta quantità di gas al momento giusto (mentre avviene l’accensione e in seguito).
  • Offrendo una pressione interna dei tubi controllabile e prevenendo gli errori dell’operatore/saldatura. Questa pressione può essere controllata durante l’avanzamento della saldatura con misuratori di portata, dato che la portata e la pressione interna sono in relazione tra loro. Può essere programmata, cosa estremamente utile con applicazioni robotizzate o meccanizzate. Inoltre, può controllare la miscela di diversi gas per indurre alcune caratteristiche particolari o controllare un aspetto specifico di una saldatura, cambiando la miscela mentre la saldatura procede.
  • I punti di regolazione dei regolatori di portata utilizzati per il controllo dei gas di supporto e/o di protezione possono essere programmati tramite Bronkhorst o software di terze parti per sincronizzarsi con le procedure di saldatura applicabili. Ad esempio, l’avvio e l’arresto del flusso di gas o la modifica della portata e/o della composizione della miscela possono essere automatizzati.

L’utilizzo dei nostri misuratori di portata e regolatori di pressione offre il vantaggio di memorizzare i dati di portata e pressione degli strumenti per il controllo della qualità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here